Processo produttivo della pectina

Dalle scorze di agrumi alla pectina standardizzata

Il processo produttivo della pectina consiste principalmente in un’estrazione acquosa in ambiente acido delle scorze di agrumi, mediante la quale la protopectina (insolubile) viene idrolizzata e trasformata in pectina solubile. L’estratto viene quindi separato dalle scorze esauste e, tramite successive filtrazioni, viene chiarificato per garantire una buona trasparenza della pectina in fase applicativa. Il sugo pectico viene precipitato, purificato e filtrato. La pectina pura che si ottiene viene essiccata e, dopo una dettagliata analisi chimica, viene standardizzata con destrosio e/o sali inorganici specifici per fornire al Cliente un prodotto con un grado di gelificazione costante e idoneo per l’applicazione finale.

Riproducibilità e qualità delle pectine

La pectina, essendo estratta da fonti di origine naturale (frutta e verdura in primis), presenta delle proprietà che possono variare in funzione della qualità della materia prima utilizzata, del periodo in cui viene raccolta, del processo di lavaggio ed essiccamento delle bucce nonché del processo produttivo. Silvateam fornisce ai propri Clienti pectine idonee per la produzione industriale di alimenti e bevande su larga scala, garantendo risultati riproducibili e affidabili grazie al processo di standardizzazione delle pectine.